AMD ogni fine anno da due anni a questa parte rilascia un corposo aggiornamento dei suoi driver per schede video, ed oggi ha annunciato il rilascio dei nuovi Radeon Software Crimson ReLive 16.12.1.

I nuovi driver AMD portano molte novità sia dal punto di vista prestazionale che su quello energetico, oltre a risolvere tantissimi bug segnalati dagli utenti e aggiungere nuove interessanti caratteristiche.

Partiamo con la novità forse più interessante dei nuovi driver chiamata, Radeon Chill, questa nuova feature è un algoritmo aggiuntivo ai driver con il quale si può controllare il risparmio energetico tramite il regolamento in modo dinamico del frame rate, in base al movimento durante il gioco.

In poche parole questo algoritmo permette alla GPU di scalare il frame rate portandolo ad un livello più basso nei momenti in cui durante il gioco ci sono scenari statici o il giocatore è fermo, ripristinando istantaneamente il frame rate quando la scena ne richiede una velocità superiore, questo permette di risparmiare fino al 30% di energia e diminuire fino al 13% il calore generato dalla GPU, con Chill attivo i frame rate vengono sottoposti alla GPU in modo sincrono e questo garantisce una diminuzione del Frame Time ed un tempo di risposta inferiore fino al 32%. Inoltre Radeon Chill evita che il frame rate vada troppo in alto superando la soglia in cui l’occhio non percepisce miglioramenti visivi.

Radeon Chill di default è disattivato ed è compatibile al momento solo con giochi DirectX 9, 10 e 11, ma in futuro sarà esteso anche a DirectX 12 e Vulkan. Per quanto riguarda i monitor FreeSync funziona anche con questi e non rimpiazza FRTC (Frame Rate Target Control). Inoltre per questi monitor AMD ha implementato la funzione Full screen borderless per migliorare il gioco in multi-schermo, a questa ha affiancato anche la funzione Gradual Refresh Rate Ramp dedicata ai notebook con schermo FreeSync che permette di risparmiare energia riducendo o aumento il refresh rate in modo più costante nel tempo, quando si passa dalla modalità finestra a quelle full screen.

Per quanto riguarda invece la porta DisplayPort AMD ha implementato il supporto alla tecnologia HBR3 sulle schede AMD Radeon RX, che adesso possono gestire con un solo cavo il 4K a 120 Hz, il 5K a 60 Hz e l’8K a 30 Hz.

Un’altra nova funzione dei nuovi driver è il controllo delle porte HDMI, infatti riescono a capire se la porta o il cavo HDMI sono danneggiati non pienamente compatibili. Quando un cavo viene inserito nella porta HDMI la scheda video farà un check per capire quale risoluzione e refresh rate è compatibile con il cavo, settandosi sul valore migliore e segnalando all’utente il problema.

Radeon Relive Hdmi Bad

Le novità non finiscono qui, ed infatti ci sono miglioramenti anche per quanto riguarda le prestazioni, con i nuovi Radeon Software Crimson ReLive, AMD dichiara che la Radeon RX 480 ha un guadagno in prestazioni che va dal 4% all’8%.

Prestazioni Crimson Vs Relive
Prestazioni Crimson Vs Relive

Arrivano novità anche per quanto riguarda il codec VP9 e HEVC (H.265) con il quale adesso tutte le schede della serie R9 Fury, R9 380, R9 390 e RX 400, possono eseguire la decodifica per gestire contenuti video 4K a 60 Hz con la GPU ed è stato introdotto anche il supporto a Dolby Vision e HDR 10.

Recording Relive Vp9

Encoding Support:

AVC (H.264)
Graphics Card 1080p30 1080p60 1440p30 1440p60 2160p30
Radeon R9 Fury Series X X X X X
Radeon RX 480 X X X X X
Radeon RX 470 X X X ​X ​X
Radeon RX 460 X X X
 
HEVC (H.265)
Graphics Card 1080p30 1080p60 1440p30 1440p60 2160p30
Radeon RX 480 X X X X X
Radeon RX 470 X X X X X
Radeon RX 460 X X X

I nuovi driver estendono anche la funzione Radeon WattMan presente nel Radeon Software alle schede Radeon R9 Fury, 300 e 200, permettendo così di gestire l’energia e le ventole in modo più facile. Il nuovo Radeon Software integra anche un sistema per catturare gameplay o screenshot e condividerli, tutto in modo semplice e veloce tramite una barra per gestire diverse operazioni richiamabile tramite dei tasti funzione.

Arriva anche Open Capture and Analytics Tool (OCAT), un sistema di benchmarking per giochi DX11, 12 e Vulkan, che esporta i dati in CSV.Radeon Relive Benchmarck Tool

Amd-radeon-badge

Crimson ReLive Edition 16.12.1