Cari amici di Hardware MAX oggi per la rubrica Retro Games vi proponiamo Ghosts’n Goblins, uno dei giochi che ha fatto la storia e che fino a qualche anno fa veniva riproposto in nuove versioni.

Ghosts ‘n Goblins 1
Ghosts ‘n Goblins 1

Ghosts’n Goblins fu realizzato da Capcom per le sale giochi, ma venne poi portato su altre piattaforme come NES, ZX Spectrum, Amiga, Amstrad CPC, Atari ST, MS-DOS, Commodore 64, Game Boy Advance, Nintendo 3DS, Wii U, PSP ecc…

Il gioco è un classico a scorrimento orizzontale e verticale dove vi ritroverete nelle vesti di Arthur, un cavaliere medievale in armatura, che dovrà combattere contro le forze del male, per salvare la sua bella ed amata principessa, che è stata rapita da un demone per conto di Astaroth un mostro demoniaco con due facce.

Nel tempo sono uscite varie versioni di Ghosts’n Goblins come: Super Ghouls ‘n Ghosts (1991); Ghosts ‘n Goblins: Gold Knights (2009); Ghosts ‘n Goblins: Gold Knights II (2010), ma il più famoso remake è quello proposto dalla stessa Capcom per PSP chamato Ultimate Ghosts ‘n Goblins (2006);

Ghosts’n Goblins si svolge in 7 livelli, partendo da un cimitero immerso in una foresta, per passare poi ad un palazzo di ghiaccio ed ancora in una caverna, tutti con un boss finale da uccidere per passare al livello successivo, fino alla sala del trono dove combatterete con il malvagio Astaroth.

Livelli:

  1. Cimitero e foresta – Boss: ciclope unicorno
  2. Palazzo di ghiaccio e borgo infestato – Boss: coppia di ciclopi unicorni
  3. Caverna – Boss: drago
  4. Piattaforme fluttuanti e ponte sospeso sul fuoco – Boss: drago
  5. Castello (parte bassa) – Boss: demonio
  6. Castello (parte alta) – Boss: coppia di demòni
  7. Sala del trono – combattimento con Astaroth, boss finale

Durante il vostro viaggio incontrerete vari tipi di demoni e mostri, come Zombi, Goblins, Piante Carnivore, Fantasmi, Pipistrelli, Orchi, creature volanti e molto altro. Alcuni di questi mostri portano con loro delle giare, nelle quali sono contenute armi o punti o l’armatura.

Inizialmente la vostra arma di basa sarà una lancia da cavaliere, ma durante il tragitto potrete cambiarla con una Torcia che ha un raggio d’azione molto limitato ed una traiettoria curva, il Pugnale che è l’arma più veloce, l’Ascia che troverete dal secondo livello e che come la torcia ha una traiettoria curva ma può uccidere più nemici contemporaneamente, ed in fine lo scudo che troverete dal terzo livello (in alcune versioni sostituito dalla croce) con il quale potrete anche distruggere i colpi dei nemici e che vi servirà per uccidere i Boss degli ultimi due livelli.

Come dicevamo prima il nostro Arthur è vestito da un’armatura, la quale lo difende da un solo colpo dopo il quale va in frantumi e vi lascia letteralmente in mutande esponendovi alla morte. Tra i vari trucchetti presenti nel gioco, c’è la possibilità di far comparire un mago sparando più colpi sopra le tombe che vi lancerà una magia che dovrete evitare altrimenti vi trasforma in una rana o un vecchietto con l’armatura, ma uccidendolo prima che scompare se siete fortunati vi regalerà una vita in più.

Per giocare a Ghosts’n Goblins, vi consiglio di scaricare l’emulatore Mame e la relativa Rom.

Oppure potete giocare alla versione Flash, ma risulta un po troppo velocizzata purtroppo.

Buon divertimento!

Per muoversi, usare i tasti freccia.
Per saltare, premere Z.
Per lanciare la lancia, premere X.

Ghost N Goblins Copertina

 Ghosts’n Goblins

GIOCA