CONDIVIDI

Una delle sfide più grandi nel settore delle schede video è cercare di rendere le GPU sempre più potenti, ma per la loro complessità si sono quasi raggiunti alcuni limiti ingegneristici.

Mcm Gpu 2
Mcm Gpu

Il sito Techreport ha scovato un documento dove Nvidia cerca di trovare una soluzione a questo problema, con un’idea che prende il nome di MCM-GPU (Multi-Chip Module GPU).

L’approccio di Nvidia sembra voler imitare le attuali CPU multi core, andando a creare delle GPU più piccole e meno complesse racchiuse in un unico package, in questo modo si potrebbero creare GPU molto più complesse e grandi con una potenza soltanto il 10% più bassa di un unica GPU con le stesse caratteristiche in termini di Streaming Multiprocessor.

Stando ai test simulati con dei chip ipotetici, i risultati sono molto buoni, ad esempio una soluzione MCM-GPU con un totale di 256 Streaming Multiprocessor (SM) messa a confronto con una soluzione ipotetica a singola GPU con 128 SM ha mostrato un aumento prestazionale del 45,5%.

Mcm Gpu 1
Mcm Gpu

Attenzione però questi sono solo test ipotetici ed al momento non ci sono prototipi di queste soluzioni.