HTC è una delle aziende più importanti nel parco della telefonia mobile, ma purtroppo non naviga in buone acque da qualche tempo, sopratutto dopo gli ultimi smartphone.

Htc Cher Wang
Htc Cher Wang

L’azienda ha avuto sempre un ottimo riscontro con la sua clientela ed è stata anche la prima azienda a credere ed investire nel progetto Android, creando il primo smartphone chiamato T-Mobile G1 e conosciuto come HTC Deram, con a bordo il robottino verde di Google.

Negli ultimi anni però HTC ha perso molto in questo campo, sopratutto dopo il suo HTC One M7, uno degli smartphone più apprezzati di quel periodo, ma i suoi successori non sono stati all’altezza, dando il via al declino dell’azienda in questo settore.

Le voci della possibile vendita della divisione mobile giungono dal sito MyDrivers, il quale scrive che Cher Wang co-fondatrice di HTC, abbia fatto capire che spera di concludere la vendita della divisione mobile entro la primavera del 2018.

HTC comunque ha smentito queste voci, ma gli azionisti non sembrano voler credere alle smentite di HTC, infatti si vocifera che la divisione mobile possa essere venduta a Google, la quale potrebbe continuare a produrre gli attuali Pixel e Pixel XL, oltre ad utilizzarla per i prossimi smartphone, visto l’interesse dell’azienda di entrare direttamente nel mercato con dei terminali completamente prodotti al suo interno.

  • Roberto Mazzu’

    Con Abbordo? Vabhe, tralascio.
    Google compra HTC? Il ricordo dell’esperienza Motorola è ancora troppo fresca per credere a questo!