Android è il sistema operativo per smartphone più utilizzato al mondo ed al contrario di quanto si pensa non è stata Google a crearlo, ma il progetto viene dalla ex società di Andy Rubin.

Ph 1 Front Bg White

Android nel 2005 fu venduto a Google proprio da Andy Rubin, che entrò a far parte di Big G a capo proprio della divisione del robottino verde, ma qualche anno fa Andy lascio Google per mettersi in proprio e fondare la nuova società Essential.

Con questa nuova avventura il CEO di Essential nella giornata di ieri ha presentato il suo primo smartphone chiamato Essential Phone ed un assistente per la casa tipo Google Home e Alexa di Amazon chiamato Essential Home.

Le caratteristiche del nuovo smartphone sono molto interessanti e da top gamma, infatti troviamo una scocca in titanio con il retro in ceramica, un display Quad Hd da 5,71 pollici quasi border less, simile a quello del LG G6, ma con la parte superiore completamente a filo della scocca, una cam frontale da 8 Mp e due fotocamere posteriori da 13 Mp di cui una in bianco e nero. Le misure sono di 141,5 x 71,1 x 7,8 mm con un peso di 185 grammi, ed è predisposto per la connessione di moduli di espansione tramite due piccoli fori magnetici sul retro, dove è possibile collegare una cam per riprese a 360° ed una basetta per la ricarica con trasferimento dati.

Caratteristiche Essential Phone
Caratteristiche Essential Phone

Al momento il prezzo dell’Essential Phone e di 699 dollari, che diventano 749 dollari se si acquista il bundle con la telecamera sferica, altrimenti quest’ultima può essere acquistata separatamente al prezzo di 199 dollari, purtroppo il nuovo smartphone di Andy Rubin è acquistabile solo in america e non si sa se e quando arriverà anche in Europa..