Ecco ci di nuovo a parlare di LAMP (Linux Apache MySQL PHP), questa volta vogliamo aiutarvi ad installarlo sulla nuova Fedora 25, nella quale come vedremo l’installazione è leggermente diversa rispetto a quella di Ubuntu e derivate.

Lamp_technologies

Una delle cose che ho notato in giro per la rete è che le varie guide sull’installazione di LAMP su Fedora sono per la maggioranza in inglese e spesso complicate a causa di spiegazioni molto lunghe in cui l’utente si può perdere ed a causa di errori non riesce ad avere un installazione pulita.

Partiamo subito con l’installazione di Apache 2 e qui troviamo la prima differenza con i sistemi a base Debian:

Installiamo Apache2:

sudo dnf install httpd

Attiviamo il servizio Apache2:

sudo systemctl start httpd.service

Creiamo l’avvio automatico del servizio all’avvio del sistema:

sudo systemctl enable httpd.service

Finita l’installazione potete provarne subito il funzionamento aprendo il browser e digitando sulla barra degli indirizzi: http://localhost a questo punto vi comparirà la schermata che vedete sotto.

Apache2 Fedora 25
Apache2 Fedora 25

Adesso passiamo all’installazione di MariaDB, si avete capito bene non MySQL, ma non spaventatevi funzionano in modo identico e sono completamente compatibili tra di loro ed inoltre MariaDB deriva da MySQL ed è più veloce in molte situazioni.

Installiamo MariaDB:

sudo dnf install mariadb-server

Attiviamo il servizio MariaDB:

sudo systemctl start mariadb.service

Creiamo l’avvio automatico del servizio all’avvio del sistema:

sudo systemctl enable mariadb.service

Adesso dobbiamo configurare l’utente ROOT impostando una password:

Configuriamo MariaDB Secure Installation

sudo mysql_secure_installation

NOTE: RUNNING ALL PARTS OF THIS SCRIPT IS RECOMMENDED FOR ALL MariaDB
SERVERS IN PRODUCTION USE! PLEASE READ EACH STEP CAREFULLY!

Enter current password for root (enter for none): (Premere Invio)
OK, successfully used password, moving on…

Set root password? [Y/n] y
New password: (Immettere una password)
Re-enter new password: (Reinserire la stessa password)
Password updated successfully!
Reloading privilege tables..
… Success!

Remove anonymous users? [Y/n] y
… Success!

Disallow root login remotely? [Y/n] y
… Success!

Remove test database and access to it? [Y/n] y
– Dropping test database…
… Success!
– Removing privileges on test database…
… Success!

Reload privilege tables now? [Y/n] y
… Success!

Cleaning up…

All done! If you’ve completed all of the above steps, your MariaDB
installation should now be secure.

Thanks for using MariaDB!

Potete controllare la riuscita dell’installazione e della configurazione con questo comando:

sudo mysql -u root -p

Dovreste avere il risultato dell’immagine sotto dopo aver inserito le password richieste, premete Ctrl+c per chiudere la sessione.

Mariadb Fedora 25
Mariadb Fedora 25

Adesso procediamo con l’installazione di PHP che in Fedora 25 è alla versione 7.

Installazione PHP:

sudo dnf install php php-pdo php-gd php-mbstring php-common php-mcrypt php-gettext php-curl php-cli php-zip

Una volta finita l’installazione possiamo provare se funziona andando a creare il file phpinfo.php dentro la cartella “html” che trovate sotto il percorso /var/www/.

Intanto installiamo il text editor Nano:

sudo dnf install nano

Creiamo il file di verifica php:

sudo nano /var/www/html/phpinfo.php

Scriviamo all’interno della schermata che si apre:

<?php phpinfo(); ?>

Poi diamo Ctrl+O e poi Ctrl+X (in questo modo salviamo e chiudiamo il file)

Facciamo ripartire il servizio Apache2:

sudo systemctl restart httpd.service

Adesso apriamo il browser e scriviamo http://localhost/phpinfo.php e dovrebbe comparirvi la schermata che vedete sotto.

Php Fedora 25
Php Fedora 25

Ultima fatica, andiamo ad installare phpMyAdmin, per poter gestire i database in modo più pratico.

Installaimo phpMyAdmin:

sudo dnf install phpmyadmin

Adesso apriamo il file phpMyAdmin.conf per la configurazione:

sudo nano /etc/httpd/conf.d/phpMyAdmin.conf

Troviamo la riga con scritto <RequireAny> e sotto commentate le righe:

# Require ip 127.0.0.1
# Require ip ::1

e subito dopo aggiungete la riga:

Require all granted

Poi diamo Ctrl+O e poi Ctrl+X (in questo modo salviamo e chiudiamo il file)

Ora riavviate il servizio:

sudo systemctl restart httpd.service

Abbiamo finito, per provare se funziona aprite il browser e scrivete http://localhost/phpmyadmin e dovreste vedere la schermata sotto.

Phpmyadmin Fedora 25
Phpmyadmin Fedora 25

Se invece volete installare la versione 5.6 di PHP dovrete fare un ultimo passaggio:

Aggiungere il Repo Remi:

sudo dnf install http://rpms.remirepo.net/fedora/remi-release-25.rpm

Abilitare il Repo ed installare php 5.6:

sudo dnf –enablerepo=remi install php56

Spero sia stata utile, alla prossima!

  • Joel

    grazie mille, molto utile.